LE FONTI DELLA SAGGEZZA JEDI

LE FONTI DELLA SAGGEZZA JEDI
Esiste in realtà un solo DIO, infinito ed inconoscibile, Creatore dell’universo e Padre
degli esseri viventi che lo popolano.
Viene rappresentato in questo racconto come il mare:immenso, pacifico, fonte di vita.
I fiumi che si sa, confluiscono tutti nel mare sono le vie per giungere alla conoscenza
di DIO.
Alcuni percorsi sono più tortuosi, altri più diretti, ma è bene ripeterlo perché è un
concetto importantissimo: i fiumi giungono sempre al mare.
DIO scandaglia il cuore degli uomini, valuta le opere buone che si fanno, non
discrimina nessuno in base alla religione professata.
Gli uomini avendo paura di nuotare, salgono sulle navi che percorrono questi fiumi,
queste navi sono le religioni esistenti nel mondo. Esse per molti sono una sicurezza,
con i loro rituali,con i loro dogmi,con le loro regole.
Solo che i viaggiatori, nonostante le buone intenzioni, perdono di vista l’obiettivo
iniziale e si affezionano alla nave. La nave stessa viene spesso confusa con il mare.
Quando questo accade cominciano ad accusarsi l’uno con l’altro, a credere nella
propria superiorità, a pensare di essere gli unici a possedere la verità.
Questo li allontanerà dal principio cercato e li condurrà al lato oscuro.
Compito dei cavalieri jedi è riportare l’armonia.
Proprio a simbolo che la verità si trova ovunque, che DIO è ovunque,
il libro sacro degli jedi è composto dall’unione dell’antico testamento ebraico,del
vangelo cristiano e del sacro Corano.
Questo libro è un messaggio forte contro gli oscurantisti.
A integrazione di questi testi sacri vi sono gli insegnamenti tratti dal Buddismo e dal
Taoismo.
Questo fa dello Jedismo una religione universale con una ricchezza di insegnamenti e
di fonti di saggezza che non ha eguali in nessuna altra religione che la ha preceduta.
Compito degli jedi è lottare contro l’ oscurantismo.
ecco una poesia del mistico arabo IBN AL ARABI, questa in chiave jedi è un invito a
seguire il lato chiaro della forza. La via dell’amore.
Il mio cuore è ora in grado di rivestire ogni forma.
È pascolo per le gazzelle e convento per il monaco.
Tempio per gli idoli e kasbah per il pellegrino.
È le tavole della Thora e il libro del Corano.
Io professo la religione dell’amore,
qualsiasi sia la meta alla quale si dirigono le carovane
l’amore è la mia legge e la mia fede.