NEL TEMPIO

NEL TEMPIO

Voi cercate la religione giusta,
voi cercate la parola onesta,
voi cercate il maestro che vi guidi.
Voi cercate la fonte che vi disseti perché avete sete di spiritualità,
di perfezione, di pace.
Voi cercate la Verità nei cieli e sulla terra, sublimi segni della Verità eterna.
Quindi voi cercate la verità là dove non può esserci la verità,
ma solo i suoi segni, che rimangono muti.
Sta a voi leggerli. Questa possibilità non risiede in ciò che è fuori di voi,
ma in voi stessi (Gabriele Mandel)

Ogni sessione comincia con 5 minuti di meditazione Zen.
La meditazione Zen è quella che anticamente esercitavano i samurai e si fa risalire il
suo insegnamento direttamente al Buddha. Le sessioni di meditazione normalmente
possono durare svariare ore o addirittura giornate intere, ma qui si tratta di fare una
piccola introduzione, giusto per comprenderne le basi e capire le potenzialità delle
tecniche di meditazione (l’allievo se lo desidera potrà liberamente partecipare in
seguito a sessioni di meditazione intensive di gruppo oppure solitarie una volta che ha

appreso le tecniche).
Terminata la meditazione ci si dispone in cerchio, formando una catena immaginaria
e si pronuncia l”augurio :che la forza sia con voi

La catena per i Jedi ha un valore fortemente simbolico.

Ogni jedi è come un anello, tutti gli anelli hanno la stessa importanza, insieme
formano una catena. sono quindi simbolo di uguaglianza,nessuno è più importante
degli altri, il maestro più saggio vale quanto il padawan più inesperto,non esiste
differenza alcuna in base al sesso,all’etnia o alla condizione sociale. Allo stesso tempo
qualunque anello si dovesse rompere si romperebbe l’intera catena.
Per cui ognuno ha la massima importanza. Ne consegue che chi danneggia un Jedi
danneggia tutti i Jedi. Ma chi fa del bene a un jedi avrà la riconoscenza di tutta la
comunità.
Questo concetto che è di fondamentale importanza nella filosofia Jedi va
ulteriormente amplificato. Infatti si crede che fino al momento che un qualunque
essere umano che subisca una violenza ed un sopruso e le altre che semplicemente
hanno visto o ne sono venute a conoscenza non soffrano nella stessa identica
maniera, l’umanità sarà condannata a non evolversi.
Per questo essere un Jedi vuol dire essere un guardiano della pace e della
giustizia.
Vi è per il credente l’obbligo di aiutare il prossimo.
Nella filosofia jedi ogni essere umano va considerato come proprio fratello, non solo
i propri correligionari. Si tengono in considerazione insegnamenti come : “Non
uccidere “rivelato da DIO al profeta Mosè nella bibbia ebraica , ed altri come ad
esempio nel corano al profeta Maometto: sura 5-32 “chiunque uccide un innocente
e come avesse ucciso tutta l’umanità. Chiunque salva un innocente è come se

salva tutta l’umanità”.
La vita è sacra. Essere jedi significa amare la vita. Nessuno deve uccidere altri esseri
umani.
Questo è simboleggiato nelle tecniche di lotta, dove bisogna affrontare l’avversario
senza danneggiarlo, questo ha come significato interiore di non provocare nella vita
di ogni giorno danni verso gli altri esseri umani.

Dopo il saluto si passa alle esercitazioni, riscaldamento atletico, tecniche di
autodifesa con elementi presi da varie arti marziali (judo,karate, Aikido, eccetera…..)

ed in seguito studio delle tecniche di
spada laser:

La via della spada è una via alla conoscenza interiore,è considerata meditazione in
movimento. Bisogna arrivare a rendere le tecniche perfette ed efficaci senza che vi sia
spazio alcuno all’aggressività ed alla rabbia.


RABBIA,PAURA,VIOLENZA:SONO LORO IL LATO OSCURO!
VELOCI TI RAGGIUNGONO QUANDO COMBATTI!

Ogni volta che vi è un jedi che crede
all’interno del suo cuore vi è
il tempio più maestoso dell’intero universo.

Per motivi organizzativi le attività possono essere svolte anche in spazi all’aperto, o in
palestre. Ma ovunque vi è un jedi che insegna va considerato un tempio.

Le lezioni sono aperte a tutti ma è richiesto di comportarsi conformemente .
Divieto di bestemmiare,usare linguaggio scorretto, fumare o usare alcolici.
Rispetto per i maestri e per tutti gli allievi.
Le persone violente ed intolleranti non possono partecipare alle attività.

Terminata la sessione di spada laser si forma nuovamente la catena e si fa il saluto
Jedi:

CHE LA FORZA SIA CON TE!

NOTA: Da qualche mese è disponibile un server a scopo “tempio virtuale”.
Si tratta in pratica di una chat (IRC) dove poter parlare di Jedismo.
Il dominio di terzo livello del server è: 233qwtbxshk3he2a.myfritz.net (da aprire con un client IRC script) e la porta è: 6667 (si consiglia l’uso di XChat).